umeboshi: panacea per la nostra salute

La prugna umeboshi  è originaria della Cina, nota da circa 3000 anni, per le sue qualità medicamentose. I frutti dell’albero  effettivamente sono delle albicocche e vengono raccolti quando sono ancora verdi quando il loro contenuto di acido citrico è al massimo; si tratta di un acido che favorisce l’assorbimento di minerali alcalinizzanti come Ferro, Calcio; inoltre demolisce l’acido lattico presente nel sangue e nei tessuti dopo uno sforzo. Controindicata nel caso di ulcera al duodeno, per il resto produce effetti straordinari per la sua azione antibiotica in caso di problemi intestinali ed è un disintossicante che favorisce l’attività di fegato e reni. Aiuta anche per le ulcere di stomaco, anemia, cattiva circolazione del sangue, debolezza etc..Essa equilibra il senso di disagio causato da un’alimentazione acidificante: cioò prevalentemente fatta di cibi ricchi di zuccheri semplici, proteine e grassi animali, dolci, eccesso di olio crudo, sughi e sughetti, etc..   Una ricetta semplice e molto depurativa è il Cavolo cappuccio all'umeboshi, al quale vi rimando nella sezione "ricette".

Scrivi commento

Commenti: 0